Autore Topic: Immagini e didascalie: un epub per kindle.  (Letto 3613 volte)

Offline Sam Qasbah

  • Scalpellino
  • *
  • Post: 83
    • E-mail
Domanda per i tipografi digitali del forum: devo sistemare un testo .odt con molte immagini e relative lunghe didascalie per ottenerne l'epub. Sottolineo il fatto che le didascalie sono lunghe, possono cioè riempire tre o quattro linee di testo.

Quale è la migliore formattazione in Libre office delle immagini e delle didascalie affinchè, dopo il filtro di w2e, venga fuori qualcosa di piacevolmente leggibile su un kindle?

Grazie, ciao.

edit: lo so che l'epub non viene letto sul kindle e che è necessaria la conversione in azw3 ecc ecc, ritengo tutto questo sottinteso in un forum di esperti quale è questo.

ariedit: volendo potete consigliare anche qualche ricetta direttamente in css, sono abituato a smanettare sull'epub con l'editor di Calibre.
« Ultima modifica: 29/09/14 18:17 da Sam Qasbah »

Offline gnomik

  • Tipografo
  • ****
  • Post: 1.532
Re: Immagini e didascalie: un epub per kindle.
« Risposta #1 il: 29/09/14 18:09 »
in realta w2e chiama kindlegen per la conversione..
puoi fare le tue prove "fini" cambiando/gestendo  i css creati da w2e con sigil e chiamando kindlegen (anche da kindle previewer ) per vedere l'output..

a  mia conoscenza non credo ci sia una ricetta unica..
...craja je'nato juorno...

Offline Sam Qasbah

  • Scalpellino
  • *
  • Post: 83
    • E-mail
Re: Immagini e didascalie: un epub per kindle.
« Risposta #2 il: 29/09/14 18:15 »
in realta w2e chiama kindlegen per la conversione..
puoi fare le tue prove "fini" cambiando/gestendo  i css creati da w2e con sigil e chiamando kindlegen (anche da kindle previewer ) per vedere l'output..

a  mia conoscenza non credo ci sia una ricetta unica..

Kindlegen viene chiamato da w2e per la conversione in mobi, cosa che io sconsiglio in quanto l'epub generato normalmente da w2e può essere convertito in un azw3 molto migliore del mobi da calibre. Quindi: disabilitare la conversione in mobi via kindlegen, conservare come "master" i files odt ed epub e, per la lettura sul kindle, convertire gli epub in azw3 con Calibre.

Offline eXistenZ

  • Digitalizzatore
  • *****
  • Post: 2.567
Re: Immagini e didascalie: un epub per kindle.
« Risposta #3 il: 29/09/14 18:31 »
Piacevole è un termine vago, che non è uguale per tutti, quindi quello che per te è piacevole puoi solo deciderlo tu, in base a quello che vuoi ottenere dovrai decidere i parametri da modificare.

Comunque, come regola generale, tu parli di formattazione in Libre office, ma in realtà W2E fa un lavoro così buono proprio perchè è progettato per ignorare le formattazioni.
Alle le didascalie ad esempio in Libre office dovrai limitarti ad applicare lo stile omonimo, anche se in Libre office la formattazione di questo stile dovesse essere "brutta" puoi lasciarla così com'è, perché W2E ignorerà quella formattazione, userà gli stili che hai applicato solo per sapere che quelle che hai marcato sono didascalie, dopo di che ci applicherà il suo stile.

Se il risultato non dovesse piacerti modificare la formattazione in Libre office non servirebbe a granché, molto meglio andare a lavorare con sigil direttamente sull'ePub, cambiando nel CSS i parametri relativi allo stile assegnato alle didascalie.

Offline Sam Qasbah

  • Scalpellino
  • *
  • Post: 83
    • E-mail
Re: Immagini e didascalie: un epub per kindle.
« Risposta #4 il: 29/09/14 19:55 »
Piacevole è un termine vago...

mah, credo che per un tipografo sia un termine abbastanza concreto, ma è una discussione complicata che è meglio chiudere qui.

W2E è progettato per ignorare le formattazioni...

non credo che sia così; w2e riconosce un certo set di stili (che non mi sembra che comprenda le didascalie) e ne impone una formattazione standard. Gli altri stili possono essere preparati in un apposito foglio di stile (so di cosa parlo, essendo una procedura che uso regolarmente) e w2e li userà così come sono purchè siano nominati "w2e_xxx", essendo "xxx" un qualunque nome di stile.

Dunque, e concretamente, desidero che i tipografi digitali presenti sul forum mi suggeriscano le caratteristiche e le impostazioni degli ipotetici stili "w2e_img_con_didascalia_lunga" e "w2e_didascalia_lunga" da usare su libre office in vista di una conversione del documento in epub/azw3 e della lettura su kindle.

Aggiungo che, non piacendomi la formattazione che fa la versione attuale di w2e, mi sono preparato un file css che sostituisco (via editor di calibre) a quello standard nei singoli epub prodotti. Pertanto anche uno stile css nella forma
Codice: [Seleziona]
.didascalia_lunga
  {
    xxx="yyy"
    ...
  }
mi andrebbe benissimo e lo userei con soddisfazione.

Ciao.
« Ultima modifica: 29/09/14 20:03 da Sam Qasbah »

Offline hubertphava

  • Tipografo
  • ****
  • Post: 1.624
  • Sesso: Maschio
    • MyImages
Re: Immagini e didascalie: un epub per kindle.
« Risposta #5 il: 29/09/14 21:26 »
La via migliore sarebbe quella di  crearsi uno stile per w2e
che imposti gia' nell'odt la didascalia, senza formattare "a mano" magari imponendo caratteri piu' piccolini del testo, margini e rientri diversi dal testo.
Cosi' funzionera' bene anche la conversione odt-->epub-->mobi/azw3.
Io ho sempre avuto qualche problema a lascair gestire la conversione diretta odt-mobi; preferisco
usare "ebook-convert" da riga di comando ( e' una utility della suite di calibre).

E... "piacevole" resta comunque un termine vago.

HP

EDIT: dimenticavo: in un bukko ho usato queste righe nel css, per formattare alcune didascalie:

Codice: [Seleziona]
.verdana-dida
    {
    font-family: "Verdana";
    margin-left: 2.5em;
    margin-right: 2.5em;
    text-align: center;
    font-size: 0.8em;
    }


ri-HP
« Ultima modifica: 29/09/14 21:30 da hubertphava »

Offline eXistenZ

  • Digitalizzatore
  • *****
  • Post: 2.567
Re: Immagini e didascalie: un epub per kindle.
« Risposta #6 il: 29/09/14 23:17 »
non credo che sia così; w2e riconosce un certo set di stili (che non mi sembra che comprenda le didascalie) e ne impone una formattazione standard. Gli altri stili possono essere preparati in un apposito foglio di stile (so di cosa parlo, essendo una procedura che uso regolarmente) e w2e li userà così come sono purchè siano nominati "w2e_xxx", essendo "xxx" un qualunque nome di stile.


Tra gli stili standard supportati da W2E c'è anche Didascalia (o Caption nella versione inglese di LibreOffice) e ne sono abbastanza sicuro dato che lo uso da un paio di anni e come dicevi a questi stili w2e impone una formattazione standard, che non ha a che vedere con la formattazione di Libre Office, dato che tu puoi modificare lo stile Didascalia in tutti i modi che vuoi ma w2e gli attribuirà sempre lo stesso CSS.
ovviamente puoi crearti stili w2e_xxx personalizzati, ma è più scomodo e complesso, che usare quelli standard, e poi modificare il CSS standard di w2e, unavolta modificato il CSS in modo che ti soddisfa puoi salvarlo a parte e copiarlo da un ebook all' altro, essendo il set di stili standard sempre lo stesso il css andrà al suo posto senza bisogno di modifiche.

Gli stili personali li uso solo in casi eccezionali per testi particolari dove il set base di stili non basta, ma per delle didascalie non vedo la necessità.

Offline senhal

  • Scriba
  • **
  • Post: 126
Re: Immagini e didascalie: un epub per kindle.
« Risposta #7 il: 30/09/14 10:48 »
Visto che Kindle non gestisce i page-break (e presumendo tu non voglia che la didascalia sfori di pagina), forse è consigliabile mettere la didascalia direttamente in immagine.