Autore Topic: Nuovo Nook  (Letto 11551 volte)

Offline eXistenZ

  • Digitalizzatore
  • *****
  • Post: 2.567
Re: Nuovo Nook
« Risposta #30 il: 05/11/13 15:23 »
non vorrei dire una sciocchezza ma mi sembra di ricordare che kobo, prima di sbarcare in italia (o in europa) era abbastanza alla frutta mentre in USA spopolavano nook e kindle.

Penso tu abbia ragione, infatti nel 2011 la società, in origine canadese, è stata comprata da Rakuten, praticamente la Amazon Giapponese.
Una bella iniezione di fondi, e da li sono nati il touch seconda versione, il glo ecc..

Offline spezia

  • Amanuense
  • ***
  • Post: 614
  • Maybe ...
Re: Nuovo Nook
« Risposta #31 il: 06/11/13 09:11 »
E' che il tempo del profitto sulla vendita di oggetti sta finendo, entro pochi anni quasi tutto si sposterà sul servizio.

di questa cosa non ne sono mai stato molto convinto.
se fosse vero, escludendo i "big" come kindle, kobo e nook, gli altri starebbero affondando.
cybook, onyx e sony praticamente "vanno avanti a lettori" e il prezzo è abbastanza in linea con la concorrenza. dubito che una decina di euro in più possa mantenere completamente una società.
insomma, credo che ormai sia il costo dei singoli pezzi che quello di assemblaggio si sia ridotto di parecchio rispetto ad anni fa.
dopo, nè, non seguo gli ereader da parecchi mesi e può essere che mi sia perso parecchie cose.

Penso tu abbia ragione, infatti nel 2011 la società, in origine canadese, è stata comprata da Rakuten, praticamente la Amazon Giapponese.
Una bella iniezione di fondi, e da li sono nati il touch seconda versione, il glo ecc..

a ecco. infatti mi sembrava di ricordare che c'era lo zampino dei giapponesi. meglio così direi.
magari per la B&N, la microsoft darà altri fondi e si risolleva un poco.
Nook ST | Kobo Mini | Cybook Orizon | Opus

Ogni cosa che puoi immaginare, la Natura l'ha già creata.

Offline Caramon77

  • Digitalizzatore
  • *****
  • Post: 3.010
  • Sesso: Maschio
  • ex Nook ST e Kobo Glo, ora AuraHD
Re: Nuovo Nook
« Risposta #32 il: 07/11/13 08:47 »
@Spezia : Sony non vive di lettori, le altre due si, ma quello che prevedo io è che nel corso dei prossimi 10 anni ci sarà questo trend, non che sia così ora. E mi spingo più in là del sistema Amazon. Intendo che ti daranno un Kindle in comodato e ci comprerai i loro libri, senza possibilità di collegarlo ad un pc o addirittura che non comprerai niente, pagherai 5€ al mese e leggerai ciò che vuoi.

Per gli ebook ci saranno tante resistenze (io sarò sulle barricate) e resterà spazio per molti sistemi diversi perché chi, come me, avrà comprato centinaia di libri, vorrà utilizzarli comunque e perché si svilupperanno le eBiblioteche.

Per auto, PayTV (è già più o meno così, ma solo per il decoder), elettrodomestici, telefoni e roba simile spero che sarà così, sarebbe una rivoluzione e inizieremmo finalmente a risolvere i nostri conflitti con l'ambiente (che siamo anche noi, poi...)
"Che importanza ha quale strada si sceglie per giungere al Vero? Quel che conta è sapere che non si arriverà mai a scoprirlo" Simmaco.

Offline Luke

  • eBook Club Italian co-founder
  • Super Moderator
  • Digitalizzatore
  • *****
  • Post: 5.504
  • Sesso: Maschio
  • …tanto più che danni non posso fare…
    • eBook Club Italia
Re: Nuovo Nook
« Risposta #33 il: 07/11/13 13:16 »
Sony non vive di lettori

Sbagliato: Sony, come tutte le aziende che fanno della produzione di hardware il proprio core business, deve far profitto da ogni singolo prodotto. Se un prodotto non rende, viene tolto dal catalogo ed i responsabili di prodotto vengono segati.

Chi invece non deve far profitto, o come dici tu non deve vivere di lettori, sono le aziende in cui il core business non è la produzione di hardware. Amazon, Kobo, B&N sono fornitori di servizi, e la vendita degli ereader è solo uno strumento per legare gli utenti ai propri servizi software.
Una cosa analoga succede su alcuni hardware (come le stampanti) la cui vendita viene fatta sottocosto al solo fine di poter far profitto sul materiale di consumo…



Luke

Offline Epsilon

  • Il Giullare dell'offtopic, creatore di asteroidi e di cerchi nel grana
  • Digitalizzatore
  • *****
  • Post: 2.731
  • Sesso: Maschio
  • It came to me, my own, my love... my preciousssss
Re: Nuovo Nook
« Risposta #34 il: 07/11/13 13:42 »
Una cosa analoga succede su alcuni hardware (come le stampanti) la cui vendita viene fatta sottocosto al solo fine di poter far profitto sul materiale di consumo…

Perché dici ciò?!?

Offline Moebius

  • Amanuense
  • ***
  • Post: 367
  • Sesso: Maschio
  • PRS650 - PRS T2
Re: Nuovo Nook
« Risposta #35 il: 07/11/13 15:53 »
Sony non vive di lettori

Sbagliato: Sony, come tutte le aziende che fanno della produzione di hardware il proprio core business, deve far profitto da ogni singolo prodotto. Se un prodotto non rende, viene tolto dal catalogo ed i responsabili di prodotto vengono segati.

Chi invece non deve far profitto, o come dici tu non deve vivere di lettori, sono le aziende in cui il core business non è la produzione di hardware. Amazon, Kobo, B&N sono fornitori di servizi, e la vendita degli ereader è solo uno strumento per legare gli utenti ai propri servizi software.
Una cosa analoga succede su alcuni hardware (come le stampanti) la cui vendita viene fatta sottocosto al solo fine di poter far profitto sul materiale di consumo…
Luke
Sony: d'accordo con Luke
Stampanti: mmmm. Esistono stampanti ink senza chip nelle cartucce, vedi Brother DCP-197C, il cui costo è perfettamente allineato.
In assenza di chip (e testina) le cartucce sono semplici tank non legati alla stampante, infatti costano 1€.
A botta, IMO, eInk è ancora un mercato di nicchia, con un cartello di costruttori di display.
[OT on]
Il Nook touch ha retto una sostituzione di display, è effettivamente smontabile, si trova la batteria. I Sony si impiantano di rado, ma il Nook mai. :)
[OT off]
Moebius
Fumo elettronico, leggo elettronico.  Per quell'altra cosa siamo ancora molto indietro.

Offline eXistenZ

  • Digitalizzatore
  • *****
  • Post: 2.567
Re: Nuovo Nook
« Risposta #36 il: 07/11/13 19:53 »
Aggiungerei una cosa, le grosse aziende come Sony sono formate da divisioni che però non sono comparti a tenuta stagna, non è insolito che una multinazionale finanzi un settore in perdita con i profitti ricavati da un altro settore, certo se poi il settore è in perdita cronica allora chiude.

Comunque non dimentichiamo che in Canada e Usa anche Sony ha tentato il salto della quaglia, aprendo un proprio ebook store.
https://ebookstore.sony.com/
Stessa cosa Bookeen in Francia https://www.bookeenstore.com/fr/
« Ultima modifica: 07/11/13 19:55 da eXistenZ »

Offline ryp

  • Novizio
  • *
  • Post: 28
    • E-mail
Re: Nuovo Nook
« Risposta #37 il: 08/11/13 11:19 »
PayTV (è già più o meno così, ma solo per il decoder)
il marriage, cioe' adottare un decoder specifico per poter usufruire dei canali di una determinata offerta, e' poco diffuso.
E dove e' presente e', volendo, aggirabile.
Che ci sia interesse da parte delle compagnie a creare un ecosistema davvero chiuso e' almeno dubbio. E penso sia molto meno dubbio che, nel caso, non si troverebbe un modo alternativo per rendelo aperto.
A meno che l'eventuale offerta di libri "pay per view"non fosse davvero a prezzi "politici", ma con le pay tv non accade affatto.